spidi showroom

2006
meledo

Il progetto riguarda gli spazi showroom e mensa aziendale di Spidi.

È stato sviluppato per essere espressione dei valori di qualità, design e ricerca nel campo dei materiali, legati all’immagine dell’azienda.

La showroom è stata concepita come una “teca” protettiva del campionario Spidi: una struttura leggera in acciaio e vetro caratterizzata da un’illuminazione perfettamente uniforme, integrazione di luce naturale e artificiale, pensata per i servizi fotografici dell’azienda.

I colori e i materiali utilizzati (ferro, acciaio inossidabile, vetro e tessuto) sono volutamente omogenei e monocromatici, per dar massimo risalto al prodotto esposto.

La struttura prefabbricata della showroom è composta da una sequenza di portali la cui sezione è stata sviluppata per ottimizzare l’uniformità della luce naturale negli spazi interni. La luce entra nello spazio attraverso la copertura in vetri selettivi opalini che fanno entrare il 40% della radiazione visibile e viene successivamente diffusa dalle vele in tela SPI. Tra i vetri e le vele diffondenti sono poste, lungo la sezione della struttura in acciaio, una sequenza di doppie lampade fluorescenti con diversa tonalità di colore.

La miscela delle due lampade con la luce naturale viene controllata da un sistema di sensori e da un particolare software che permette un’integrazione sia quantitativa che qualitativa della luce naturale.

 

client

Spidi sport Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy
A. Rizzotto, J. Taylor, E. Stella,
G. Piccioli (structure),
Steam Padova, W. Fasolo (services)

photo credits

Ruggero Zigliotto
traverso-vighy

diagrams

Salottobuono

awards

Premio internazionale Dedalo Minosse 2008 _ Selected project

 

links

www.arthitectural.com

www.domusweb.it

www.promozioneacciaio.it

corrieredelveneto.corriere.it