daylight analyses palazzo ragione

1998
padova

Lo studio realizzato sul Palazzo della Ragione di Padova si avvale di un metodo di studio della luce naturale con modelli in scala e laboratori di cielo e sole artificiale, che fa parte della fase di indagini conoscitive, commissionate dal Comune di Padova, per creare una base di informazioni utili sia alla conservazione degli straordinari affreschi interni, sia alla progettazione degli impianti di illuminazione artificiale.

L’analisi della luce naturale è stata condotta attraverso tre tipi di indagine:

1. Conoscenza della distribuzione dei livelli di illuminamento nelle condizioni stagionali limite di solstizio e di equinozio (mediante sperimentazione di laboratorio condotta su modelli in scala).

2. Verifica della quantità di radiazione ultravioletta (mediante rilievi condotti all’interno dell’edificio).

3. Individuazione di zone critiche di comfort visivo (mediante misure di laboratorio all’interno di modelli in scala).

I risultati ottenuti tramite la simulazione con modelli fisici sono stati poi ricondotti alle condizioni reali che si realizzano a Padova mediante applicazione di modelli analitici nelle due particolari condizioni atmosferiche estreme corrispondenti al cielo completamente coperto e al cielo completamente sereno.

Oltre ai rilievi effettuati sui modelli sono stati predisposti una serie di rilievi anche all’interno del salone vero e proprio, per verificare l’attendibilità dei valori ricavati dalle elaborazioni fatte in laboratorio e per ottenere informazioni particolari come il fattore di trasmissione luminosa delle vetrate.

 

client

Steam Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy
M. Strada, M. Vio, G. Andreotti

photo credits

traverso-vighy