art&caffeine

art&caffeine

2017
Milano

 

client

Faema Gruppo Cimbali

design team

G. Traverso, P. Vighy
C. Baggio, S. Dal Bianco

photo credits

traverso-vighy

salvagnini euroblech

salvagnini euroblech

2012
hannover

 

client

Salvagnini Italia Spa

design team

G. Traverso, P. Vighy
G. Dalla Gassa

photo credits

traverso-vighy

ave maria

Progetto: Giovanni Traverso, Paola Vighy Collaboratori: G. Dalla Gassa, S. Iyer, E. Panza, V. Rossetto Fotografie: Diego Caldieraro, Alessandra Chemollo, Alberto Ferrero

palermo airport retail

Progetto: Giovanni Traverso, Paola Vighy Collaboratori: N. Capellari, C. Cavalieri, G. Dalla Gassa, E. Muterle, V. Rossetto, M. Teran Parades Fotografie: Alberto Sinigaglia

traverso-vighy workbox

traverso-vighy workbox

2008
palermo

Workbox è un ufficio temporaneo mobile montato sulla terrazza est dell’aeroporto di Palermo come base di lavoro per il cantiere.

Il piccolo ufficio è stato disegnato attorno al tavolo di lavoro, strettamente legato alla finestra panoramica che dà sul mare di fronte all’aeroporto.

La struttura prefabbricata di tavole in legno di abete permette un montaggio/smontaggio molto rapido.

 

client

Linea Aeroportuale Sole

design team

G. Traverso, P. Vighy
N. Capellari, C. Cavalieri,
G. Dalla Gassa, E. Muterle,
V. Rossetto, M. Teran Parades

photo credits

traverso-vighy

manfrotto that’s design

manfrotto that's design

2008
milano

 

client

Vitec Group
Salone del mobile 2008

design team

G. Traverso, P. Vighy
G. Dalla Gassa

photo credits

traverso-vighy

venice airport retail

venice airport retail

2007
venezia

 

client

Linea Aeroportuale Sole

design team

G. Traverso, P. Vighy
C. Cavalieri, G. Dalla Gassa, V. Rossetto

photo credits

traverso-vighy

disegno luce out

disegno luce out

2006

Tutti i prodotti OUT utilizzano specifici moduli luminosi LED 3-5x1W.

Ciascun modulo è orientabile ±180° e il fascio di emissione  può essere variato tra 20° e 40°

Materiali: acciaio inox spazzolato e alluminio RAL 9003

Grado di protezione IP: 54

 

client

DisegnoLuce

design team

G. Traverso, P. Vighy

photo credits

traverso-vighy

torcia freeled

torcia freeled

2006

client

Fanton Spa

design team

G. Traverso, J. Zanotto

photo credits

traverso-vighy

spidi dummies

spidi dummies

2005

client

Spidi sport Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy

photo credits

traverso-vighy

cucchiaio

cucchiaio

2005

Cucchiaio è una libreria bifacciale modulare composta da montanti verticali a sezione ellittica in alluminio satinato anodizzato ed elementi orizzontali in legno multistrato di betulla o okumè scavati e sagomati.

La connessione tra elementi verticali ed orizzontali è risolta per mezzo di innesti di supporto in acciaio satinato anodizzato.

La libreria viene ancorata a soffitto e a pavimento tramite elementi di fissaggio in alluminio tornito.

 

client

Nero3 Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy
C. Person, J. Zanotto

photo credits

Gianni Sabbadin

muvrino

muvrino

2005

Il sistema di tavoli progettato per Nero3 ha un’elevata qualità formale e grazie all’impiego di raffinate tecniche costruttive, consente un uso limitato di risorse (leghe leggere e multistrati di legni pregiati).

La forma è ispirata alla natura (i ciottoli della spiaggia di Galeria-Corsica).

Il piano è un guscio realizzato attraverso la sovrapposizione di vari fogli sagomati di multistrato di okumè o betulla, sorretti da gambe di forma conica in fusione di alluminio. I nodi strutturali sono risolti con giunti sferici in gomma.

 

client

Nero3 Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy
C. Person, J. Zanotto

photo credits

Gianni Sabbadin

movy

movy

2003
vicenza

client

Movy

design team

G. Traverso, P. Vighy
C. Person

photo credits

traverso-vighy

travelling salvagnini pavilion

travelling salvagnini pavilion

2002

Ogni anno Salvagnini svolge la sua attività commerciale attraverso numerose fiere in Asia, Europa, America e attraverso open house nelle diverse showroom delle sedi estere.

L’obiettivo del progetto è la costruzione di un padiglione multipiano itinerante modulare, che sia espressione dei sistemi produttivi Salvagnini.

Il padiglione si compone quindi di moduli (3×3 m), ad uso bar e ufficio, che possono essere disposti orizzontalmente o su doppio livello, per adattarsi alle diverse esigenze espositive.

La  struttura portante del modulo è stata pensata per essere interamente realizzata con i macchinari prodotti da  Salvagnini: travi e colonne sono in lamiera da 3 mm, punzonata e piegata, i giunti sono invece costituiti da piastre tagliate al laser in acciaio da 15 mm.

Le tamponature sono realizzate con materiali ultraleggeri per facilitare il montaggio e garantire un adeguato isolamento acustico: alluminio e policarbonato alveolare.

Nel corso del 2002 questa struttura è stata montata nelle fiere di Bari, Bologna, Milano, Parigi, Lione, Sinsheim, Hannover, Stoccolma, Birmingham, Chicago.

 

client

Salvagnini Italia Spa

design team

G. Traverso, P. Vighy
F. Ceretta, C. Person
K. Haselrieder

photo credits

traverso-vighy

spidi day 02-03

spidi day 02-03

2001
villa piovene orgiano

client

Spidi sport Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy

photo credits

traverso-vighy

umbrella stand

umbrella stand

1999
milano

Il progetto di questo stand è stato sviluppato ricercando  un sistema fieristico con bassi costi di montaggio e immagazzinamento, ma con elevata qualità formale.

A questo scopo è stato studiato un sistema di strutture modulari,  assemblabili in modo semplice  e immagazzinabili in uno spazio estremamente ridotto.

Il modulo base è costituito da una struttura in multistrato di pioppo sagomato con snodo centrale in metallo,  che facilita le operazioni di montaggio.

Lo  spazio interno viene controllato e modulato con l’utilizzo di  pannelli divisori  in pvc semi-trasparente stampati e con un sistema di illuminazione integrato.

Le chiusure perimetrali sono costituite da una “pelle” in rete di pvc e sono intercambiabili per permettere di rinnovare con facilità  e a costi contenuti  la percezione esterna dello spazio espositivo.

La facilità di montaggio e la riduzione degli spazi di immagazzinamento sono il principio secondo cui sono stati progettati anche tutti gli arredi interni.

 

client

Pegaso Srl

design team

G. Traverso, P. Vighy
G.Muñoz, S. Fries

photo credits

traverso-vighy

Share:
Profiles: